L’agricoltura biologica

Il termine “agricoltura biologica” indica un metodo di coltivazione, di allevamento e di trasformazione che esclude l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi), ammettendo solo l’impiego di sostanze presenti in natura.

I prodotti biologici, non sono solo privi di pesticidi e veleni dannosi per la salute, ma hanno anche assorbito le sostanze nutritive dal terreno e subito una lavorazione che, in agricoltura biologica, non risulta essere sterile e omologata ad uno standard dato dall’uso nel lungo periodo della Chimica. Ritroverete quindi, nei prodotti biologici, che più tradizionali sono rispetto a quelli dati dalla chimica nata solo dopo il dopoguerra, una sana genuinità, sapori e profumi legati ai luoghi di origine, alle caratteristiche dei singoli terreni e alle mani di chi li lavora.

Il biologico per noi

Per noi è il ritorno alle antiche e sane tradizioni, apprezzare odori e sapori ormai dimenticati, seguire le fasi lunari, rispettare il terreno per ottenere la massima qualità dei prodotti senza forzare la produzione. Una cura del tutto particolare la dedichiamo a ripristinare e mantenere siepi e boschetti per offrire ospitalità agli insetti utili agli altri nemici naturali dei parassiti, così facendo ne godono il suolo e i prodotti, ma anche il paesaggio che è vitale e naturalmente variato.

La scelta delle varietà delle nostre viti si basa sulla adattabilità all’ambiente e sulla loro resistenza: producono un po’ meno delle varietà utilizzate in agricoltura convenzionale, ma non hanno lo stesso bisogno di continui e massicci trattamenti, usiamo solamente fertilizzanti naturali, come il letame oppure il compost.
Agricoltura biologica” significa infatti sviluppare un modello di produzione che eviti lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell’acqua e dell’aria, utilizzando invece tali risorse all’interno di un modello di sviluppo che possa durare nel tempo.

Perchè sì al biologico

L’Agricoltura Biologica è tutt’altro che un agricoltura del non fare. Rifiutare le sostanze chimiche di sintesi che, apparentemente sembrano risolvere tutti i problemi, richiede all’agricoltore una grande attenzione e una professionalità estremamente elevata.



Perché sì al Biologico?

  • Perché la qualità del cibo dipende dalla salute del terreno.
  • Perché il cibo fatto bene migliora la vita.
  • Perché la campagna torni ad essere un posto dove poter vivere tutti, prolungamento “verde” delle piazze, luogo di incontro, di scambi di narrazioni, di sorprese, …
    Dove si può mangiare cibo che sa di donne, uomini e terra, di grano erba e vento…
    …e bere l’uva con dentro il sole e il suo calore

Contattaci con un clic

Sei un gruppo d’acquisto, un rivenditore, un ristorante, un bar o un enoteca? contattaci per ricevere un preventivo e il listino personalizzato!

Sei un privato e vuoi fare un po’ di scorta o semplicemente assaggiare i nostri prodotti? leggi i nostri consigli per l’acquisto e contattaci per un preventivo!